1

App Store Play Store Huawei Store

castelletto palaeolo

CASTELLETTO TICINO –14-11-2021 -- “Il palasport non è a rischio crollo e non lo è mai stato": così il sindaco di Castelletto Ticino, Massimo Stilo, nel corso della conferenza stampa nella quale ha fornito i risultati delle indagini effettuate dallo studio “Dp Ingegneria” di Lucca, al quale era stato affidato dal Comune l’incarico di verificare l’idoneità statica della struttura sportiva chiusa sul finire del 2019 e sottoposta a sequestro probatorio dalla Procura della Repubblica di Novara dal luglio 2020.

 

Stilo ha spiegato: “Già dal 2015 avevamo iniziato a monitorare il palasport con dei sensori, dato che si vedevano delle fenditure. Le indagini, da poco concluse, mostrano come i coefficienti di sicurezza sono inferiori ai limiti di legge, ma comunque non sono così bassi e non lo sono mai stati, tali da determinare il crollo dell’edificio".

 

Il sindaco ha aggiunto: “Ora che abbiamo i risultati procederemo con i lavori per sistemare le fondamenta. E’ necessario che venga prima elaborato un progetto, non abbiamo idea di quanto potrà costare l’operazione, ma sarà sicuramente una spesa molto onerosa e ci stiamo muovendo per trovare le adeguate fonti di finanziamento utili per i lavori".

 

“I risultati delle indagini sono stati trasmessi alla Procura di Novara, dove io ero indagato dopo l’esposto anonimo sul Palasport. I nostri avvocati ci hanno riferito che ora sussistono buone possibilità che i giudici diano il via libera al dissequestro dell’immobile", ha concluso il primo cittadino. (M.R)