1

App Store Play Store Huawei Store

Museo Meina fam museo

MEINA- 05-10-2021-- Il Museo Meina aderisce alla manifestazione nazionale “Famu Famiglie al Museo” con experience multimediali immerse nella natura Nulla accade prima di un sogno, in programma domenica 10 ottobre.

Il Museo Meina, cultural Park sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, che aderisce a Famu dalla prima edizione, è un luogo in cui i sogni prendono forma grazie a un piccolo mondo tra natura e percorsi multimediali, studiati per coinvolgere proprio le famiglie. Il Museo propone infatti diverse esperienze che ruotano intorno al mondo dei sogni. Il viaggio multimediale “Imago” catapulta grandi e piccini in un racconto interattivo sulle esplorazioni, che si snoda tra le sale del maestoso Chalet ottocentesco, trasformato per l’occasione in un mondo virtuale dove personaggi immaginari, fatti e vicende, prendono vita davanti agli spettatori. Un sogno ad occhi aperti nel quale un mago virtuale sorprenderà grandi e piccini tra caravelle in tempesta, gallerie d’arte animate, viaggi nello spazio e racconti, grazie a coinvolgenti effetti 4D come ologrammi, videoproiezioni, visioni tridimensionali. I bambini potranno poi trasformare idealmente i propri sogni in realtà nello spazio della Magic Area. Si tratta di una sala tematizzata nella quale creare e colorare disegni a tema acquatico che saranno poi trasformati sotto gli occhi dei piccoli esploratori in animazioni, circondati da personaggi, luci e suoni. Con il bel tempo sarà possibile sognare anche atmosfere del passato durante il passaggio nel parco del Museo Meina, attraverso i racconti che gli operatori faranno per spiegare ai bambini quanto accadeva cento anni fa in questo luogo, popolato da animali esotici e ricco di specie botaniche.

“I nostri percorsi – commenta il direttore del Museo Meina, Gianni Dal Bello – sono particolarmente apprezzati dalle famiglie, che ci visitano tutto l’anno, alla ricerca di una proposta originale che unisca cultura e divertimento. In occasione della Giornata nazionale delle Famiglie al Museo, alla quale aderiamo oramai dalle prime edizioni, omaggeremo i piccoli ospiti con un ricordo e un diploma speciale per la loro visita”.

Per partecipare alle attività, fruibili anche con maltempo, è richiesta la prenotazione sul sito www.museomeina.it e, come da disposizioni vigenti, la presentazione (dai 12 anni in su) del Green pass oppure di un tampone negativo.