1

App Store Play Store Huawei Store

arona comune davanti

ARONA– 16-09-2021 -- Bestemmia “on line” in consiglio comunale: l'episodio nel corso della seduta in videoconferenza svoltasi lunedì da parte di una consigliera di maggioranza che aveva poi ricondotto il fatto ad una persona estranea, presente nel luogo dal quale era collegata.

 

Così sindaco Federico Monti: “Attendo una lettera di scuse e di chiarimenti. Il fatto non si può negare". Il presidente del consiglio Ferruccio Cairo: “Non avevo compreso chi l’avesse detta. Rivendendo poi e riascoltando con attenzione il video, ho capito, come tutti, quanto in realtà era accaduto".

 

Carla Torelli, consigliere di Arona Domani ed esponente di “Italia Viva”, chiede dimissioni e sanzioni:” Una bestemmia, pronunciata da un consigliere in un consesso istituzionale, non può passare inosservata".  Roberto Buttà, capogruppo di “Arona Domani”: "Non avevo sentito. Direi che la consigliera dovrebbe dimettersi o almeno essere sospesa".

 

Sulla vicenda è intervenuto anche il Circolo Pd di Arona-Dormelletto-Oleggio Castello, che in una nota sottolinea: "Ci attendiamo dalla consigliera l’unico gesto accettabile per quanto accaduto, le dimissioni, ed auspichiamo comunque in un provvedimento all’altezza della gravità del fatto e nel segno del rispetto nei confronti degli aronesi che non si sentono affatto rappresentati da persone di questo genere". (M.R)