1

App Store Play Store Huawei Store

stresa

STRESA - 14-01-2021 --  Approvato a Stresa il nuovo regolamento per formalizzare l’albo dei volontari.  Il merito è del ventiquattrenne stresiano Gabriele Rabaioli, che nel mese di ottobre dello scorso anno, aveva denunciato sui social i rifiuti abbandonati nel bosco a Brisino. Il ragazzo, impegnato a lavorare nell’azienda di famiglia, trova il tempo da dedicare alla sua città, proponendosi per ripulire l’area, e invita anche i suoi concittadini a unirsi a lui.
Il sindaco lo convoca per la meravigliosa iniziativa e, successivamente, viene redatto il regolamento dell’Albo dei Volontari, di cui il Comune era sprovvisto.


Chiunque voglia rendersi utile può compilare un modulo fornito dal Comune per accedere all’Albo ed essere coperto da assicurazione sanitaria. I requisiti richiesti sono la maggiore età, la cittadinanza italiana o permesso di soggiorno regolare. Non è necessaria la residenza a Stresa.


Nel modulo ci sono diversi campi nei quali ci si può mettere a disposizione. Alcuni sono la pulizia delle aree boschive dai rifiuti, l’assistenza agli anziani, la lettura dei libri in biblioteca, l’aiuto nei controlli durante le manifestazioni.
L’attività di volontariato non prevede nessun obbligo, dunque si può togliere la propria disponibilità con una comunicazione al Comune. Non appena l’emergenza sanitaria lo permetterà, saranno organizzati i gruppi di volontariato. (H.B)